SFOGO

E’ un post triste, incazzoso, sconsolato e privo di speranze.
Se ne sconsiglia la lettura. A tutti. In generale.

Non è un bel periodo. Nulla di grave, sia chiaro, ma sto facendo tanta fatica. Il lavoro è la cosa che mi affatica di più. Non per quello che c’è da fare, ma per il fatto di dover lavorare in questo posto, dover fare quello che faccio, dovermi occupare di cose che assolutamente non sono di mia competenza.

Mesi fa, 5 mesi fa, ho fatto un discorso al BigBoss. Gli ho spiegato delle cose, le risposte che mi ha dato ve le ho dette. Speravo che qualcosa migliorasse, ma in verità è peggiorata.

Avete mai provato la sensazione di sentirvi sviliti per quello che fate? Io mi sento così.

Io la mattina mi sveglio e mi taglierei un braccio piuttosto che venire qui. E non perchè io non voglia andare a lavorare. Io non vogio venire QUI.

Ci sono tante, troppe cose che non mi stanno bene. E parlare con chi ha il potere non dico di cambiarle, ma almeno di sistemarle, non porta ad alcun risultato. E io ci sto male.

E mi sono rotta il cazzo.

E ancora di più mi fa girare il cazzo il fatto che, data la situazione di merda che c’è nel nostro paese, tocca pure che ringrazio perchè un lavoro ce l’ho.

E invece io non ringrazio. Perchè ho esperienza, sono capace, ho un curriculum con i controcazzi e non posso nemmeno lontanamente pensare di cambiare lavoro perchè, con i miei 30 anni, puzzo di maternità.

Chi la assume una che, secondo le statistiche, a breve figlia?

E io dovrei ringraziare per questo? Esattamente mi si spieghi per cosa cazzo devo ringraziare?

Perchè ho 9 anni di esperienza (solo qui) + un altro tot di anni in altre aziende, e mi ritrovo a dover fare i compiti della creatura del capo?

No, non farglieli fare. Farli io. Perchè la porta qui e me la sbologna che deve fare i compiti, ma poi va sempre a finire che i compiti li faccio io, che alle 18 vorrei anche uscire per tornare a casa.

Oppure devo ringraziare perchè mi occupo dei controlli della sua caldaia?

Per quale cazzo di parte devo ringraziare?

Io ringrazierei + volentieri perchè porto a casa uno stipendio che mi sono meritata lavorando per l’azienda e facendo quello per cui sono stata assunta.

Ci si lamenta della crisi. Si dice che tutti dobbiamo dare il nostro contributo… Poi una, cretina, ha delle idee, le sottopone a chi di dovere e, sistematicamente, cadono nel baratro… E non che non siano buone eh! La frase + comune è “Bella idea. Si, si può fare…”

Fine.

E allora? Come pensi di uscire dalla crisi se non prendi in mano la situazione?

E lo so da me che c’è chi sta peggio, chi non arriva a fine mese… Bene, quindi? Devo forse sentirmi mortificata perchè io a fine mese ci arrivo?

O è più mortificante che la ragazza che viene a fare le pulizie a casa mia, quando ha saputo quanto guardagno, mi abbia guardata con compatimento e mi abbia detto “ma con quei soldi lì come fai? Cosa ci fai con una cifra del genere?”

9 anni. 9 anni qui dentro e MAI un cazzo di riconoscimento. MAI.

Quindi, abbiate pazienza, ognuno c’ha i suoi problemi, ma io non ringrazio un cazzo di nessuno.

 

Annunci
  1. D
    23 marzo 2012 alle 11:13 am

    Mi sento esattamente come te…

  2. 23 marzo 2012 alle 12:21 pm

    Come darti torto?
    è una sensazione svilente, essere valutata un decimo di quello che si è, che si fa, che si potrebbe fare veramente….
    Coraggio Mukka, purtroppo non posso dirti molto che sia davvero di aiuto, ma ti abbraccio forte…. =*

    A*

  3. 23 marzo 2012 alle 5:38 pm

    Sai, vivo una situazione molto simile alla tua nel posto in cui lavoro, senza contare che il più delle volte mi trovo a dover spiegare le cose a chi ha, dentro quel posto, mille anni di esperienza in più ma che passa le ore a cazzeggiare su internet e poi ovviamente si prende i meriti.
    Io invece… Stipendio da fame, nessun benefit, 40 km da fare ogni giorno e in più i sensi di colpa per essere rimasta incinta… E qui son cogliona ma ti giuro che i primi tempi era così che mi sentivo: mortificata perchè mettevo in difficoltà l’azienda. Poi mi son detta: sai che c’è? Non ho nulla di cui mortificarmi, rispetto ad altre colleghe ho fatto fin troppo e so di aver dato il massimo, se il mio capo non intende riconoscerlo peggio per lui. Adesso mi godo la mia maternità senza rimorsi, la prossima volta… assume poi un maschio!

  4. 23 marzo 2012 alle 8:54 pm

    cara ma quanto mi spiace leggere questa amarezza nelle tue parole
    perchè non è giusto e io le ingiustizie le odio proprio
    spero che tu riesca a trovare un po’ di serenità in campo lavorativo,anche se non saprei dirti come potresti fare, perchè immagino quanto sia brutto lavorare in questa maniera
    un abbraccio

  5. 24 marzo 2012 alle 5:14 pm

    Che te lo dico a fare che condivido tutto?!????questo paese non ci aiuta di certo e il tuo ” vantaggio” e’ che te ne potresti andare io sono “socia” solo sulla carta…quindi…per ora ” mi consolo” nella speranza che magari tra qualche anno le cose cambieranno…ma capisco che aspettare solo il we o anche l’ora di andare a casa non e’ il max della vita…stringiamo i denti!?!?!p.s. Conosco una ragazza che con l’hobby delle unghie e’ finita a lavorare in un centro estetico per arrotondare…un bacione e buon we

  6. 26 marzo 2012 alle 9:02 am

    sante parole.
    Sante-fottutissime-parole. Mukka!
    Siamo nella medesima situazione… Non è proprio la stessa, ma ci si avvicina…
    A me vengono gli attacchi di panico la notte, e la mattina ho il magone appena mi alzo…
    Poi ti aggiornerò in privato, ma capisco appieno quello che provi!!!!
    Facciamoci forza, e continuiamo a cercare di migliorare… a prescindere dal fatto che “puzziamo di maternità”!!!!!
    FORZA DONNA!!!!!

  7. 26 marzo 2012 alle 8:22 pm

    ma non ci sono proprio parole. sarebbe proprio da mandare a quel paese!

  8. Lunatica
    27 marzo 2012 alle 8:19 pm

    no beh..i compiti della figlia del capo… senza parole davvero.

  9. 28 marzo 2012 alle 12:01 pm

    @Tutte: grassie mille per il sostegno e la comprensione…
    Tra qualche giorno vi updato sulla situazione. Intanto incrociate i diti per me! Thanks a lot. A tutte. Tanto bene! :-*

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: