Home > varie > STILNOVO DI STA CIPPA

STILNOVO DI STA CIPPA

Pare che un amico dell’Omino delle nevi (o Smukkero, o Yeti, o come porca pupazza vi piace) abbia espresso un gentile e poetico commento sulla sottoscritta…

Del tipo che Dante, in confronto, era uno scaricatore di porto!
Del tipo che Guinizzelli, in confronto, era un muratore bergamasco incazzato.

Nello specifico sono stata definita, cito testualmente, "Più che ravanabile"…

Io sto ancora ridendo da ieri…

Annunci
Categorie:varie
  1. 4 dicembre 2007 alle 9:54 am

    Il muratore bergamasco in effetti direbbe, piuttosto che “più che ravanabile”, che una tipa è “pisellabilissima”.

  2. 4 dicembre 2007 alle 11:21 am

    si si, PISELLABILE è la traduzione in bergamasco di ravanabile!…ci sarebbero anche altre infinite perifrasi, ma è meglio sorvolare per non compromettere ulteriormente la -scarsa- considerazione di cui gode bergamo in quanto a finezza

  3. 4 dicembre 2007 alle 3:35 pm

    Wayne pisellabile lo utilizzava anche un mio compagno di Uni.
    Indiscriminatamente. Per ogni essere di sesso femminile in grado di respirare.
    Ma anche no.

  4. 4 dicembre 2007 alle 3:35 pm

    Simpaticissimo no, ti prego, illuminami!!

  5. 4 dicembre 2007 alle 4:07 pm

    Beh, anche se non respira, ed è ancora calda… e anche se non è più calda, due minuti di microonde e siamo apposto.

  6. 4 dicembre 2007 alle 4:08 pm

    Ohi… io sono bergamasca e certe cose mica le dico! C’è da dire che nella vita non faccio il mutarore… ma pisellabile non l’ho mai sentito dire! Non da miei coetanei per lo meno…

  7. 4 dicembre 2007 alle 4:14 pm

    E non ti senti incompleta, per questo?

  8. 5 dicembre 2007 alle 8:17 am

    mi pare riduttivo, ecco.

  9. 5 dicembre 2007 alle 8:48 am

    Wayne nooooo. Il microonde no! Che le ossa scoppiano! Nel forno, si mettono. Nel forno!

  10. 5 dicembre 2007 alle 8:48 am

    AcidaAcida no, dai. Davvero non l’hai mai sentito! Anche qui dalla madunina pisellabile è molto diffuso!

  11. 5 dicembre 2007 alle 8:49 am

    Wayne ecco, ora Acida andrà in giro x tutta la bergamasca chiedendo ai passanti se usano il termine pisellabile. La prenderanno per pazza e la rinchiuderanno. E sarà tutta colpa tua che le hai fatto venire le turbe!!!

  12. 5 dicembre 2007 alle 8:50 am

    Sardauker sei sempre il solito esagerato!!! 😀

  13. 5 dicembre 2007 alle 9:35 am

    E secondo te io posso aspettare venti minuti? Il microonde è molto più veloce. E le ossa rotte rendono il tutto più snodato.

  14. 5 dicembre 2007 alle 11:17 am

    Wayne beh, giusto… La snodatura è un elemento fondamentale!

  15. 5 dicembre 2007 alle 11:24 am

    😦
    sono una bergamasca incompleta.
    Forse dipende dalle mie origini terroncelle?
    O forse perchè odio Bossi e Calderoli?
    Boh…
    😦 wayne, cattivo!

  16. 5 dicembre 2007 alle 11:27 am

    Troppi complimenti. Mi imbarazzo.

  17. 5 dicembre 2007 alle 11:28 am

    Oh, splinder, sputa sto cazzo di commento.

  18. 5 dicembre 2007 alle 11:28 am

    SPUTALO!

  19. 5 dicembre 2007 alle 12:15 pm

    beh, no dai, mi sembra davvero di essere uno scaricatore di porto a scrivere certe cose….sn un ragazzo fine,io!

  20. 5 dicembre 2007 alle 12:23 pm

    AcidaAcida vai tranquilla. Anzi! Io prima di sentire il Ravanabile dell’altra sera non sapevo esistesse questa versione!!!

  21. 5 dicembre 2007 alle 12:24 pm

    Wayne sta calmo… sai che Splinder c’ha i suoi tempi, no!?!?!?
    P.S. Ma per le donne?
    Cioè, voi dite pisellabile, e noi???

  22. 5 dicembre 2007 alle 12:25 pm

    Simpaticissimo non è che qui si sia in un salotto letterario…
    Wayne parla di forno e ossa scoppiate in favore della snodabilità…
    Fai pure del tuo peggio, che a noi ci piace così!!!
    E io sono curiosa!

  23. 6 dicembre 2007 alle 12:35 pm

    ok, l’hai voluto TU, ricordatelo!
    “ma quante sbigolate le darei a quella!!”
    (è consigliato l’uso congiunto di LE e A QUELLA per rafforzare il concetto)

  24. 6 dicembre 2007 alle 2:51 pm

    Simpaticissimo SBIGOLATE????
    Oddio. Muoio!! Bwhauahauauahuahaua

  25. 6 dicembre 2007 alle 5:10 pm

    beh, lo trovo un bellismo complimento.. 🙂

  26. 6 dicembre 2007 alle 5:52 pm

    tracma beh, in effetti poteva andare peggio!

  27. 7 dicembre 2007 alle 12:25 pm

    Qualcuno dei miei vecchi compagni di merende milanesi ti definirebbe,senza colpo ferire, “Decisamente fecondabile”.

    Diversi miei conterranei “ficcabile”.

    Parecchi miei concittadini userebbero la seguente frase:

    “Minkia di minni! Ddu coppa ci daria !Ma puru tcri !”

    Posso continuare ad oltranza 🙂

  28. 7 dicembre 2007 alle 12:30 pm

    Vorrei aggiungere che, a mio modesto avviso…”piu che ravanabile” è riduttivo, quasi offensivo…

    Io direi “gran pezz’i sticchiu!” 😀

  29. 7 dicembre 2007 alle 2:04 pm

    Rizard “Minkia di minni! Ddu coppa ci daria !Ma puru tcri !”
    Bwhuauauauaua
    Certo che noi siculi siamo troppo avanti!!!

  30. 7 dicembre 2007 alle 2:05 pm

    Rizard la saggissima mamma della mia collega dice: “Le belle fighe sono fatte diverse”
    E non è questione di modestia… Carina ci può stare, bellina pure… Ma Gran pezz’i sticchiu è decisamente troppo, dai!

  31. 7 dicembre 2007 alle 2:52 pm

    Abbeh…allora onore a lode alla Mukkina modesta !

    Ecco, signori…un fulgido esempio di fimmina consapevole della propria beltade ma che non se la tira per nulla…

    Bella pakkiona lo accetti ?

    😀

  32. 7 dicembre 2007 alle 3:19 pm

    Rizard prima di darmi della “Bella Pakkiona” dovresti sapere che in questo momento indosso calze bianche a righe grigie con i maialini, jeans larghi e felpa informe… Ho i capelli arruffati e sono senza trucco…
    Ne vogliamo parlare?

  33. 7 dicembre 2007 alle 8:58 pm

    Mukkina…si parliamone…piccola, cara, giovane e ingenua Mukkina…!

    Tu che a volte ti sei affidata ai giudizi della massa…di randagi…

    Tu che a volte ti sei assimilata a canoni estetici fin troppo stereotipati.

    Sappi che oltre questo c’è di piu…

    Sappi che…un uomo, un vero uomo, sia esso randagio o meno, di razza o bastardo…una pakkiona la sa riconoscere comunque.

    Perchè per un vero uomo una pakkiona è qualcosa di piu di bei vestiti, ancheggiamenti e scollature e tutto cio che i media ci propinano….

    Oltre quello c’è di piu…tanto di piu !

    Perchè…un vero uomo…una quinta di (o)(o) la riconosce anche sotto il tendone del circo orfei !

    Quindi..perchè perdere tempo a parlare ?

  34. 10 dicembre 2007 alle 8:48 am

    Rizard Ok, ok, ok. L’uomo sei tu! Mi fido! 😀

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: