Home > muggito di estrema felicità > ANDATA E RITORNO, UN RACCONTO MUKKIKO DELLA MUKKA PAZZA

ANDATA E RITORNO, UN RACCONTO MUKKIKO DELLA MUKKA PAZZA

Venerdì, il fatidico giorno, sveglia alle 7, ufficio fino alle 12… Arrivo al supermercato alle 12:20 (Elenuccia doveva passare a prendermi alle 13:00) x prendere le ultime cose e la Pussy Wagon mi lascia a piedi (nervooosooooo!), cori che ti ricorri, arrivo a casa, mi prelevano e partiamo. Saliamo sul ciuff ciuff, ci accomodiamo e parte l’interminabile viaggio con una pazza nello scompartimento. Praticamente si dorme 2 minuti e mezzo e alle 4:45 si decide di salire sul traghetto per vedere la costa sicula che si avvicina… lacrimucce di commozione della Mukka che sta tornando in patria… ore 5:20 siamo a Messina Centrale, prendiamo il trenino regionale e x il 5:58 siamo finalmente qui

 Ahhh, casa! Decidiamo, data l’ora ancora indegna x andare a comunicare al parentame che eravamo arrivate a tradimento, di recarci in spiaggia a vedere l’alba; questa alba

E scusate se è poco. Dopo di ciò, capatina al Bar Fiumara a mangiare la granita caffè con panna (che l’amica Ele si è scofanata ancora più in fretta di me…) e a casa di zia Elena x comunicare il nostro inaspettato arrivo… Baci, abbracci e quasi pianti, vado a cercare tutti i cugini, che si mostrano uno più felice dell’altro di vedermi.
Fatto ciò, si passa agli amici, con relativa organizzazione della serata discotecara…

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Dopo tutto ciò, e soprattutto dopo 48 ore sveglie, le nostre faccine erano più o meno così

Che dato il tempo non erano nemmeno male…

 

Domenica mega mangiata e lunedì idem, però in campagna

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Spiaggia e Pucciatina di piedi in mare… per non farci mancare nulla (data la mancata collaborazione di photobucket, queste le posto dopo!)

X il momento baci!

Ora che Photobucket collabora, le ultime foto…

 

La partenza…

Annunci
  1. 20 aprile 2006 alle 2:32 pm

    Le bracioline messinesiiiiiiii! Gnammm! Sai che a Pasquetta le ho mangiate anche io a casa di una mia carissima amica (di Messina)? :o)))))

  2. 20 aprile 2006 alle 2:35 pm

    Bioro vedo che ho a ce fare con un’intenditrice….

  3. anonimo
    20 aprile 2006 alle 8:28 pm

    cavolo, ti fa davvero bene la sicilia,nonostante le 48 ore senza dormire ti trovo in formissima e con un sorriso smagliante…complimenti! un bacione Mony

  4. 20 aprile 2006 alle 10:14 pm

    voto 10 alle foto del mare!!! che se poi…va bene che il mare è sempre il mare…ma i posti sono così simili a certe zone quì in liguria che mi sembra di conoscerle!!! Cmq vi dovete proprio essere annoiate..sorridete sempre!!! eh eh !! Fox

  5. 20 aprile 2006 alle 10:28 pm

    tutte belle!

  6. 21 aprile 2006 alle 8:42 am

    Mony eh, mi sa che mi fa bene si la Siculia… non per niente ci devo ritornare almeno una volta l’anno x ritemprare corpo e spirito!

  7. 21 aprile 2006 alle 8:42 am

    Fox si, proprio annoiate da morire! 😛

  8. 21 aprile 2006 alle 8:42 am

    Assie Limite!

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: