Home > vita di famigghia > DOMENICA IN FAMIGGHIA

DOMENICA IN FAMIGGHIA

Ieri giornata di Comunione… Nel senso che mia cugina Giò ha fatto la 1a.
Queste occasioni sono il massimo, x vedere cose che mai nella vita avresti altrimenti occasione di vedere. Pertanto ho deciso che la giornata merita una cronaca dettagliata degli eventi!
Arriviamo in chiesa, già il prete era tutto un programma; a mio parere erano un paio di settimane che non andava in bagno o, in alternativa, si era fatto una cassa di limoni di Sicilia a colazione, perchè le prime parole che ha detto, appena preso il microfono, sono state “Adesso state zitti, fate silenzio, festeggiate fuori, smettete di fotografare immediatamente… Sto aspettando il silenzio!!” Simpatico come un carciofo in quel posto, insomma.
Prendiamo posto, mi metto ovviamente di fianco a Zia Nik (l’unica con la quale posso commentare l’abbigliamento dei presenti) e inizio a guardarmi intorno. La prima cosa che mi salta all’occhio è il figlio di Michael Corleone, venuto a fare la comunione…
Non so se avete presente la scena de “Il Padrino parte seconda” in cui si festeggia, appunto, il figlio del neoeletto capofamigghia Corleone Michael… Ecco! Sto bimbo, vestito in un poco appariscente completo carta da zucchero lucida, con tanto di panciotto e accessori, capello lungo e gonfio appena fonato che nemmeno la Sig.ra Levi Montalcini ce li ha così gonfi!!!
Faceva pandant con la bimbetta vestita praticamente da sposa, con tanto di acconciatura super elaborata e bouquet di fiori in mano… Beddi figghiuzzi!!!!
Ma diciamocelo, un bambino alla sua prima comunione è anche passabile, tutto bardato a festa, ma gli invitati, per quanto vogliano apparire elegantissimi per l’occasione, a volte esagerano…
Ho visto cose… Un tizio ha riesumato dai ruggenti anni ’80, un completo dotato di spalline imbottite da fare invidia a Learch (si scriverà poi così?) della famiglia Addams, di un bel colore blu viola, con tanto di capello semi lungo e ricciolino, tutto tirato indietro e fissato con il Super Collante (un gel normale non è in grado di arrivare a quei risultati), doppiopetto ahhhhhhh! Incubus!!!
Una tizia, con un paio di calze nere 185.000 denari (30 gradi!!!!) con dei rombi orizzontali dietro sul polpaccio, che se x caso si esponeva x + di 4 minuti al sole di ieri, rimaneva maculata come la pubblicità dell’auto abbronzante che passa in Tv in questi giorni.
Un altro tipo, un pò fashion victim, x la verità, con camicia Nera stampa catena d’oro (modello Versace, x intenderci), catenazza, anche quella d’oro, da 185Kg. ke pendeva, occhiale da sole modello mosca e cintura che io non ho visto, ma zia Nik assicura che valeva un commento a se.
Son cose che segnano!!!
Terminato il tutto ci rechiamo al ristorante (posto very carino e soprattutto stra buono) dove il cuoco pazzo (un mix tra Charles Bronson e Marrabbio di Kiss me Licia) per poco non mi secca la mamma facendola spaventare con un urlo da urlatore professionista, così, tanto x ravvivare il clima della sala… Beh, da buona famigghia Terrona quale siamo, ci siamo alzati dal tavolo alle 17… Sazi e pieni come porcelli affamati!!!
Bagai, come mi piacciono queste cose qui!!!!
Beh, x ora salutino, più tardi torno x la seconda parte della giornata intitolata GAMBELO GAMBELO FUNG’BAMBU’
Mukka

Annunci
Categorie:vita di famigghia
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: